Privacy Policy
Home Il Covid non ferma i botti di Capodanno, ecco un decalogo per...
Array

Il Covid non ferma i botti di Capodanno, ecco un decalogo per …

Già molte segnalazioni di animali terrorizzati. Scendere in strada per esplodere i petardi o assistere è una violazione del coprifuoco

Pubblicato il 30 Dicembre 2020 Ultima modifica 30 Dicembre 2020 20:12

L'emergenza sanitaria e la zona rossa limita la possibilità di muoversi, ma non ferma i botti di Capodanno. Già nei giorni precedenti alla fine dell'anno le associazioni animaliste hanno ricevuto molte segnalazioni di cani e gatti terrorizzati dai primi petardi fatti esplodere da balconi e terrazzi. Un problema che non sembra a scomparire. Con effetti nefasti sugli animali: spesso cani e gatti, impauriti, scappano dai giardini e dai cortili perdendosi o finendo investiti. Animali più anziani o cardiopatici possono morire d'infarto. Ma anche i cuccioli passano ore di inferno. Poi c'è la fauna selvatica, uccelli e animali dei parchi e dei boschi, spaventata dal frastuono e dalle improvvise luci si disorienta schiantandosi…

SPONSOR. Vuoi trovare nuovi clienti per la tua azienda? Affidati a SiBot.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Tensioni con l'Inter per Hakimi, smentita del Real: "Tutto falso" | Goal …

Il Real Madrid risponde ad alcune voci, che vorrebbero il club in tensione con l'Inter per il pagamento di Hakimi: "Tutto falso". Questa...

Cnn, morto a 87 anni il giornalista americano Larry King

Era ricoverato a Los Angeles da un mese a causa del coronavirus. L'annuncio sul suo profilo Twitter. King ha intervistato ogni presidente in carica...

"Mantieni il bacio" , il testo del nuovo singolo di Michele Bravi

"Mantieni il bacio" è il nuovo singolo pubblicato lo scorso 22 gennaio e presentato oggi all'interno della trasmissione "Amici" di Maria De Filippi. Per...

Tommaso Paradiso e Carolina Sansoni insieme a La musica che …

...SPONSOR. Nessun vantaggio dal tuo sito web. Chiedi ad un consulente SiBot

Covid: l'Abruzzo resta in zona arancione – Rete8

 Con l'ordinanza del ministro della Salute Speranza sono 14 le Regioni in area arancione, tra queste anche l'Abruzzo. L'ordinanza ha validità dal giorno della...