Privacy Policy
Home Mick Schumacher: "Mio padre il migliore, i paragoni non mi danno ...
Array

Mick Schumacher: "Mio padre il migliore, i paragoni non mi danno …

Il neo pilota della Haas: “Voglio crescere in fretta e perdere meno tempo possibile”. E sulla lotta in pista: “Non ci si può far intimorire, bisogna correre nella maniera più dura e leale possibile per imporsi”

Elmar Bergonzini

Nessuna pressione, nessun imbarazzo. Solo tanto orgoglio. Per il 21enne Mick Schumacher i paragoni con papà Michael non sono un problema. Al contrario, lo stimolano a far bene fin da quella che sarà la sua prima stagione in Formula 1. “Mio padre è stato il migliore che ci sia mai stato in questo sport, non vedo perché dovrei volermi staccare da lui”, ha detto in un'intervista rilasciata a Bild am Sonntag. Tanto che perfino le previsioni di David Coulthard, ex rivale del padre (“La Haas sarà un posto sicuro per lui dove imparare, non credo che farà fatica a battere Mazepin. Se invece dovesse fare fatica, allora avrà un problema”), sembrano stimolarlo: “Il mio obiettivo è imparare e capire il più possibile – ha spiegato Mick…

SPONSOR. Pubblicità Online? Creazione Siti Web? Sviluppo App? Piattaforme Digitali? Contatta la SiBot di Cosenza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Inter-Milan, le formazioni ufficiali | Goal.com

Panchina per Lautaro Martinez, Bastoni e Hakimi nell'Inter. Ibrahimovic regolarmente in campo, Mandzukic non convocato. INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Kolarov; Darmian,...

Claudio Rego, marito Donatella Rettore/ “Bisticciamo sempre sulle …

Claudio Rego e Donatella Rettore stanno insieme da più di 40 anni e nel 2005 si sono sposati. La coppia non ha figli, ma...

Il video della ginnasta Nia Dennis che ha fatto impazzire i socia …

Il suo esercizio sul tappeto, sulle note di Kendrick Lamar e Tupac, ha conquistato i social: ecco il video dell'esibizione Un minuto e...

Covid-19, zona rossa e arancione, Crisanti: "Misure resteranno fino …

Il microbiologo Andrea Crisanti spiega che le zone rosse e arancioni sono legati all'efficacia del vaccino e dunque, prima di settembre e ottobre 2021...

Da Vidal a Zidane: le espulsioni più famose della storia del calcio

Dopo la sconfitta casalinga patita contro il Real Madrid l'Inter è a un passo dall'eliminazione dalla Champions League. Una prestazione preoccupante, quella dei nerazzurri,...