Privacy Policy
Home Il Gazzettino La Cina torna a tendere la mano al made in Italy

La Cina torna a tendere la mano al made in Italy

ROMA «Il nostro quadro di alleanze è chiaro». Nella conferenza stampa congiunta a Villa Madama tra i ministri degli Esteri di Italia e Cina, Luigi Di Maio e Wang Ji, i messaggi di entrambe le parti sono giocati sull'equilibrio della nostra politica estera che Di Maio ribadisce. «Alleanze e collocazione geopolitiche dell'Italia non variano e sono ben salde. L'appartenenza alla Unione Europea e alla Nato sono più forti che mai». Ma questa certezza «ci permette di avere un sano e leale rapporto con la Cina», in linea con il ruolo storicamente svolto dall'Italia come «ponte tra Occidente e Oriente», e con «il nostro obiettivo nelle relazioni commerciali ed economiche con la Cina: riequilibrare la bilancia e favorire nuove opportunità di esportare i prodotti Made in Italy».

COOPERAZIONE APERTA

Le agenzie internazionali sottolineano la scelta cinese di far partire il tour europeo di Wang Ji proprio dall'Italia, primo Paese del G7 a sottoscrivere nel marzo…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Milan, contatti per Nastasic: si tratta con lo Schalke

Partita aperta per la difesa in casa Milan. Non solo Ajer: la dirigenza sta infatti intavolando una trattativa per Matija Nastasic, centrale 27enne dello...

Italia viva, disfatta nelle urne: dallo 0,6 in Veneto al 2% in Puglia

Il partito di Matteo Renzi va male se non malissimo quasi ovunque: neppure nella patria dell'ex premier sono determinanti per far vincere il candidato...

GF Vip, il marito di Stefania Orlando replica ad Antonella Elia

Simone Gianlorenzi, marito di Stefania Orlando, replica ad Antonella Elia dopo lo scontro fra la showgirl e l'opinionista nella seconda puntata del GF Vip....