Home Il Tempo Roberto Burioni dice quello che non vuoi sentire: coronavirus, cosa ...

Roberto Burioni dice quello che non vuoi sentire: coronavirus, cosa …

Roberto Burioni, virologo sulle barricate prima per i vaccini e oggi contro il coronavirus, dice quello che tutti temono sulla fine dell'emergenza. “Non ha senso fare qualunque previsione. Non hanno senso previsioni ottimistiche, ma nemmeno quelle pessimistiche. Dobbiamo pensare al presente. L'estate è nelle nostre mani”, dice Burioni durante la trasmissione I Lunatici du Rai Radio 2. “Dobbiamo restare a casa. Ciò che accadrà d'estate dipenderà da quello che facciamo noi adesso”, rimarca il medico che chiarisce: “Se continuiamo a stare in giro a fregarcene, il virus non si fermerà. Ma non sono così pessimista. Comunque è impossibile ora fare previsioni. Viviamo alla giornata, fare programmi alla distanza non ha senso”.

Il virologo smonta poi qualche fake news. “Gli extracomunitari sarebbero immuni al virus? Nessuno ha già gli anticorpi, tutti possono infettarsi. A prescindere dalla nazionalità”. E demolisce l'immunità di gregge raggiunta, così si legge sulla stampa…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Must Read

Brusaferro: "Siamo al plateau dei contagi, ma misure servono ancora"

Lo ha detto il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità, parlando della fase dell'epidemia in cui il numero dei contagiati resta stabile nel tempo....

La Ragazza del Dipinto: la storia vera e il quadro che hanno ispirato …

Chi era Dido Elizabeth Belle, la fanciulla interpretata da Gugu Mbatha-Raw nel film La ragazza del dipinto, che visse un po' come una nobildonna...

Stasera in tv, inchieste di Report sul Coronavirus: prima puntata …

Stasera in tv prima puntata di un programma storico. Tornano infatti le inchieste della squadra di Report. La prima puntata di oggi, lunedì 30...

Lorena Quaranta uccisa dal convivente: colpa anche delle restrizioni?

Una giovane ragazza di 27 anni, Lorena Quaranta, è stata uccisa dal suo compagno di un anno più grande. L'ennesimo femminicidio al margine di...