Home il Giornale Germania, terrore ad Halle: spari e morti vicino sinagoga

Germania, terrore ad Halle: spari e morti vicino sinagoga

Si parla di almeno due morti e alcuni feriti. La polizia di Halle, in Sassonia, ha chiesto alla popolazione di non uscire di casa: caccia al killer

Torna l'incubo terrorismo in Germania. Ad Halle, in Sassonia, due persone sono rimaste uccise a seguito di una sparatoria nei pressi della sinagoga della città. Le prime testimonianze parlavano di almeno un uomo armato che avrebbe aperto il fuoco con una mitragliatrice contro le persone nei pressi del tempio ebraico, dove si celebrava la festa dello Yom Kippur. Oltre ai colpi di mitra, è stata anche lanciata una bomba a mano nei pressi del cimitero ebraico. La dinamica dei fatti, dopo alcune ore, sembra invece fornire un altro quadro. E sicuramente molto più complesso, a tal punto che si può parlare espressamente di una strage mancata con un piano ben congegnato.

L'attacco di Halle

La dinamica dell'assalto si fatica ancora a chiarire. I giornali si dividono su alcuni episodi, anche se tutti concordano sul fatto chi ha compiuto l'attacco volesse entrare nella sinagoga di Halle per compiere una strage.

Mettendo insieme tutte le ricostruzioni, quello che si evince è che sia stato il servizio di sicurezza della stessa sinagoga. Il presidente della Comunità ebraica di Halle, Max Privorotzki, ha dichiarato che uno o più uomini hanno provato a fare irruzione nel tempio lanciando poi diversi ordigni contro il portone e vicino l'edificio. Il tutto, stando alle testimonianze, sarebbe durato tra i cinque e dieci minuti. Alcuni media, invece, parlano anche di un ordigno artigianale posto davanti la porta d'ingresso. Pochi minuti dopo l'assalto alla sinagoga, uno degli attentatori ha…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

DEVI LEGGERE

La Virtus Bologna ingrana la quinta: Varese ko

Gli uomini di Djordjevic ne vincono un'altra e comandano la classifica a quota 10 punti. Prestazioni super per Markovic e Ricci. Trieste supera Brescia...

Cile, scontri e proteste: esercito proclama coprifuoco totale. 3 morti …

La capitale cilena è nel caos per una mobilitazione contro l'aumento del prezzo dei biglietti della metropolitana (poi sospesi dal presidente Piñera). Trasporti...

Basket, serie A: la Virtus Bologna resta a punteggio pieno, ko esterni …

Nell'anticipo del 5° turno la Segafredo piega 87-80 Varese e prosegue la sua corsa solitaria di testa, cogliendo il 9° successo consecutivo tra campionato...

L'incidente e l'accusa di omicidio stradale, Michele Bravi torna a …

Torna sul palco Michele Bravi, dopo le vicende giudiziarie dello scorso novembre. La procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio con l'accusa di...

Cile nel caos, esercito in strada e coprifuoco: come ai tempi di …

Nella notte sono stati dati alle fiamme stazioni ed edifici. Durante il saccheggio di un supermercato, tre persone sono morte imprigionate dalle fiamme Coprifuoco...