Home Donna Glamour "Marco è stato ucciso": a Le Iene l'intervista esclusiva al pusher di...

“Marco è stato ucciso”: a Le Iene l'intervista esclusiva al pusher di …

Nella puntata di Le Iene dell’8 ottobre, ha parlato in esclusiva il pusher che riforniva Marco Pantani: l’uomo è convinto che il ciclista sia stato ucciso.

Ancora ombre sulla vicenda che ha sconvolto il mondo del ciclismo, e non solo, il 14 febbraio del 2004. La scomparsa di Marco Pantani risale a quindici anni fa: allora fu trovato senza vita in una camera d’albergo di Rimini e da allora la famiglia lotta per conoscere la verità, non arrendendosi a quella fornita nel corso degli anni. Marco è morto di overdose o piuttosto è stato ucciso? Le Iene, in un servizio mandato in onda martedì 8 ottobre, hanno intervistato Fabio Miradossa, l’uomo che aveva rifornito il Pirata anche quella sera. E che come la madre di Pantani ha forti dubbi sulla vicenda. “Lui fumava coca, mica la sniffava. Se si è suicidato? Ma non scherziamo”, ha detto Miradossa.

E così si torna a parlare di una vicenda che la giustizia ha archiviato ma che invece l’opinione pubblica guarda con un occhio totalmente diverso. Marco Pantani si è davvero ucciso? E chi ha voluto la sua morte? Le Iene, nella persona di Alessandro De Giuseppe, stanno continuando a mettere insieme i pezzi.

Il giallo di Pantani: “Marco è stato ucciso”

L’ultimo è quello del pusher di Pantani, uno spacciatore napoletano che lo riforniva. “Marco non è morto per la cocaina. Marco è stato ucciso. Magari chi l’ha ucciso non voleva farlo, ma è andata così. Non so perché all’epoca giudici, polizia e carabinieri non siano andati a fondo. Hanno detto che Marco era in preda del delirio per gli stupefacenti, ma io sono convinto che Marco…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

DEVI LEGGERE

La Virtus Bologna ingrana la quinta: Varese ko

Gli uomini di Djordjevic ne vincono un'altra e comandano la classifica a quota 10 punti. Prestazioni super per Markovic e Ricci. Trieste supera Brescia...

Cile, scontri e proteste: esercito proclama coprifuoco totale. 3 morti …

La capitale cilena è nel caos per una mobilitazione contro l'aumento del prezzo dei biglietti della metropolitana (poi sospesi dal presidente Piñera). Trasporti...

Basket, serie A: la Virtus Bologna resta a punteggio pieno, ko esterni …

Nell'anticipo del 5° turno la Segafredo piega 87-80 Varese e prosegue la sua corsa solitaria di testa, cogliendo il 9° successo consecutivo tra campionato...

L'incidente e l'accusa di omicidio stradale, Michele Bravi torna a …

Torna sul palco Michele Bravi, dopo le vicende giudiziarie dello scorso novembre. La procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio con l'accusa di...

Cile nel caos, esercito in strada e coprifuoco: come ai tempi di …

Nella notte sono stati dati alle fiamme stazioni ed edifici. Durante il saccheggio di un supermercato, tre persone sono morte imprigionate dalle fiamme Coprifuoco...