Home Fanpage Germania, sparatoria in strada ad Halle e bomba nel cimitero ...

Germania, sparatoria in strada ad Halle e bomba nel cimitero …

Sparatoria davanti la sinagoga di Halle, città della Sassonia-Anhalt, in Germania, a circa 200km dalla capitale Berlino. Secondo la polizia ci sono due morti, un uomo e una donna uccisi davanti a un negozio di kebab e a una sinagoga: “Non uscite, restate chiusi in casa”. Una persona è stata fermata, ma il killer sarebbe più di uno. Una bomba sarebbe stata lanciata nel cimitero ebraico.

Momenti di terrore ad Halle, città della Sassonia-Anhalt  in Germania, a circa 200 chilometri dalla capitale Berlino. Una sparatoria si è verificata nei pressi di una sinagoga nel quartiere Paulus, nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 9 ottobre. Secondo la polizia, ci sarebbero diversi morti, almeno due. Una delle due vittime è un uomo ed è stato ucciso in una “tavola calda”: lo scrive il sito del settimanale Der Spiegel citando un portavoce della polizia. Si tratta quindi del ‘doner’, distante circa 500 metri dalla sinagoga. L’altra vittima è stata invece uccisa a una trentina di metri da luogo di culto, dove si trovavano un’ottantina di persone, ed è una donna. Una persona è stata fermata, come riferisce il quotidiano tedesco Bild, ma altre due persone sono in fuga a piedi. I testimoni hanno parlato di più di un aggressore, con tuta mimetica, elmetto e maschera anti-gas e con armi lunghe e corte, fuggiti poi a bordo di un’auto, forse un taxi, in direzione Lipsia. Inoltre, una bomba a mano sarebbe stata anche lanciata nel cimitero ebraico della cittadina, adiacente alla sinagoga, come riporta la stampa locale. Un testimone oculare ha raccontato ai media locali di aver visto un aggressore in abiti militari che prendeva di mira un fast food kebab. Secondo l’uomo, infatti, diversi colpi avvarrebbero raggiunto le vetrine di un “doner”, una tavola calda che offre fra l’altro panini di carne alla turca. L’attacco oltre a due vittime ha causato due feriti, uno dei quali è stato operato.

Sarebbe “un tedesco bianco” l’uomo arrestato ad con l’accusa di far parte del gruppo di armati che oggi ha attaccato una sinagoga della città di Halle, nella festività ebraica dello Yom Kippur. Lo riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”. Il quotidiano Bild riferisce invece che si sta facendo sempre più largo l’ipotesi che sia stato l’antisemitismo il movente principale dell’attacco. E’ l’opinione di molti esponenti politici tedeschi, ed è per questo che sono stati innalzati i livelli di sicurezza nelle sinagoghe del Baden-Württemberg e nella Renania settentrionale-Vestfalia.

Sparatoria…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

DEVI LEGGERE

La moviola di Juve-Bologna, De Ligt nel bene e nel male: due rigori …

Risulta poco condivisibile la ratio che ha convinto Irrati (arbitro del match dello Stadium) e Fabbri (Var della sfida tra bianconeri e rossoblù) a...

Basket Serie A, la Virtus Bologna ingrana la quinta. A Treviso il …

Bologna, 19 ottobre 2019 - Non accenna a fermarsi la strepitosa corsa della Virtus Segafredo Bologna che nel primo dei tre anticipi della quinta...

Michele Bravi torna sul palco e si commuove parlando dei mesi difficili

Michele Bravi torna sul palco dopo quasi un anno di silenzio e si commuove parlando dei mesi difficili vissuti in seguito al terribile...

In Cile è stato imposto il coprifuoco

A Santiago, la capitale del Cile, è stato imposto il coprifuoco dalle 10 di sabato sera fino alle 7 di domenica mattina e l'esercito...

Ora solare 2019, ecco la data del cambio: i vantaggi e gli svantaggi

In molti credevano che si tornasse già questo fine settimana all'ora solare, e invece no. Le lancette torneranno indietro tra sette giorni, nella notte...