Home Blasting News Italia Concorsi Senato per coadiutore e Ministero Giustizia per operatore ...

Concorsi Senato per coadiutore e Ministero Giustizia per operatore …

La Gazzetta Ufficiale ha diffuso nuovi bandi di concorso pubblico destinati a profili in qualità di coadiutore parlamentare e operatore giudiziario.

La Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 80 del 08-10-2019 ha diffuso per il Senato della Repubblica e il Ministero della Giustizia nuovi bandi di concorso pubblico, per il conferimento di 676 unità di personale in funzione di coadiutore parlamentare e operatore giudiziario, da disporre in varie sedi di lavoro situate nelle regioni e provincie d'Italia.

Bando di concorso a novembre

Il Senato della Repubblica ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assegnazione di 60 posti in qualità di coadiutore parlamentare di I fascia in possesso dei seguenti titoli di studio e requisiti:diploma di scuola media superiore di II grado che consenta l'accesso ai corsi di laurea tramite atenei italiani, conseguito con un punteggio non inferiore a 39/60 o a 65/100;

età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai 45 anni;

I concorrenti ammessi alla selezione vengono sollecitati a sostenere la prova preliminare che verte in 50 quesiti attitudinali a risposta multipla.

Tali domande sono di natura logico-matematico (ragionamento numerico, ragionamento deduttivo) in numero di 20 e di natura critico-verbale (conoscenza verbale, ragionamento verbale, ragionamento critico-verbale) in numero di 30. I partecipanti per svolgere l'esame preliminare hanno sessanta minuti di tempo.

Coloro che si classificano sino al 1000° posto in ordine di graduatoria sono ammessi al test tecnico di dattilografia della durata di cinque minuti che consiste nello trascrivere un testo di una lunghezza che va tra le 1340 e le 1360 battute, usufruendo di un particolare programma di video scrittura.

I soggetti che acquisiscono una votazione minima di 18 punti nel migliore dei due elaborati del test tecnico di dattilografia e che si classificano sino al 500° posto in ordine di graduatoria sono ammessi agli esami scritti.

Le prove scritte volgono alla risposta di 10 quesiti sulla storia d'Italia dall'anno 1861 ai giorni odierni, alla risposta di 10 quesiti sull'ordinamento costituzionale italiano, alla traduzione in italiano, di uno o più argomenti nella lingua inglese (non è permesso l'utilizzo del vocabolario).

Ogni test scritto ha una durata di tre ore. Se l'aspirante riesce ad acquisire un punteggio totale non al di sotto di 42 punti e non inferiore a 12 punti in ciascun…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

DEVI LEGGERE

Basket, serie A: la Virtus Bologna resta a punteggio pieno, ko esterni …

Nell'anticipo del 5° turno la Segafredo piega 87-80 Varese e prosegue la sua corsa solitaria di testa, cogliendo il 9° successo consecutivo tra campionato...

L'incidente e l'accusa di omicidio stradale, Michele Bravi torna a …

Torna sul palco Michele Bravi, dopo le vicende giudiziarie dello scorso novembre. La procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio con l'accusa di...

Cile nel caos, esercito in strada e coprifuoco: come ai tempi di …

Nella notte sono stati dati alle fiamme stazioni ed edifici. Durante il saccheggio di un supermercato, tre persone sono morte imprigionate dalle fiamme Coprifuoco...

Cile in stato di emergenza. In fiamme la sede dell'Enel a Santiago

Cile, scatta il coprifuoco. Tre morti negli scontri. Piñera sospende l'aumento delle tariffe Le proteste per gli aumenti dei prezzi dei biglietti della metropolitana...

Cile, l'Esercito proclama il coprifuoco totale. "Sospese le libertà …

Il generale Javier Iturriaga del Campo, incaricato della sicurezza a Santiago del Cile durante lo stato di emergenza dichiarato dopo le violenze dei giorni...